L’Artrosi

L’organizzazione mondiale della sanità ha dichiarato che l’ARTROSI è una delle patologie più frequenti in grado di ridurre la qualità della vita (Murray CJL, Lopez AD, 1996).

Artrosi è una parola che deriva dal greco antico e significa letteralmente “processo degenerativo delle articolazioni”. Questa patologia oggi purtroppo è molto diffusa: colpisce il 10% circa della popolazione adulta e circa il 50% delle persone sopra i 60 anni (Filippini, 2017). Nell’artrosi il dolore accompagna il paziente da diversi anni e diventa nel tempo più intenso e peggiora tendenzialmente in inverno.

Ancora, il dolore da artrosi è di tipo meccanico, che peggiora con l’utilizzo e il carico sulle articolazioni (Selmi, 2017). Una delle caratteristiche che compare già prima dell’insorgenza di questa patologia è la rigidità, che tende ad accentuarsi con la progressione della malattia.

La rigidità è dovuta principalmente ad un aumento di vimentina nei condrociti (Haudenschild, J Ortho Res, 2011). In un articolo di Leivseth, Torstensson J e Reikerås O pubblicato da Pubmed nel 1990 viene dimostrato come 25 minuti di STRETCHING al giorno non solo riduce la mobilità, ma migliora anche la qualità del tessuto muscolare incidendo così notevolmente sulla qualità della vita. 

Conoscere limiti e pregi dello stretching è fondamentale quando lavori con la salute, ma saperlo integrare quotidianamente in maniera efficace nella vita delle persone significa cambiare la QUALITA‘ della loro vita. Una cosa che solo i veri professionisti sanno fare.

 

LIFE STRETCHING, 21-22 APRILE, BARI
Per info scrivi a asd.corpore@gmail.com o manda un messaggio tramite messenger al profilo Timothy Da Costa su Facebook oppure chiama allo 0041.76.6022348. Sono rimasti pochi posti disponibili.

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-color: #66bf7f;background-size: cover;background-position: center center;background-attachment: scroll;background-repeat: no-repeat;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 620px;}